Riflettori puntati sui tasker: Den B.

Ti presentiamo Den B., una tasker che si occupa di task di Aiuto con il trasloco, Sgombero di rifiuti e Consegne per clienti dell’area metropolitana di New York. Lavorare con le task non solo le ha permesso di avere una fonte di reddito aggiuntiva, ma le garantisce anche un livello di libertà e flessibilità che, come ci raccontano molti tasker, può cambiare letteralmente la vita. Da quando ha iniziato a lavorare su TaskRabbit, Den è riuscita a far crescere il suo business e a risparmiare a sufficienza da poter acquistare una nuova casa per la sua famiglia.

Perché hai deciso di diventare una tasker?   

Sono diventata una tasker per aumentare i miei guadagni di mamma single.

Come hai scoperto TaskRabbit?

Ho scoperto TaskRabbit su Google. Cerco costantemente opportunità che mi lascino la libertà di lavorare in base alle mie esigenze.

Lavori con le task a tempo pieno o part-time?

Part-time.

Ti dedichi ad altri lavori, attività o hobby?     

Lavoro come organizzatrice domestica e agente immobiliare e a volte svolgo anche incarichi amministrativi. Nel tempo libero mi piace scrivere e giocare a pallavolo.

Come hai appreso le tue competenze?          

Principalmente con l’esperienza. Ho studiato da assistente sociale ma trovo maggiore soddisfazione in lavori di tipo amministrativo, di assistenza personale e di organizzazione domestica. Da quando lavoro come tasker i miei interessi si sono ampliati e adesso adoro svolgere task nelle categorie Aiuto con il trasloco, Consegne e Sgombero di rifiuti.

Hai un’esperienza memorabile o un progetto che ti è particolarmente caro? Oppure hai stabilito un rapporto significativo con un cliente o con un altro tasker di cui ti piacerebbe parlarci?       

La mia esperienza più memorabile risale al giorno in cui ho assunto il mio primo tasker, nel giugno del 2018. È stata un’esperienza meravigliosa e il tasker aveva un atteggiamento molto positivo nonostante lo avessi costretto a fare su e giù per chissà quanti scalini qui a Brooklyn! Mi sono sentita in buone mani. Mi ha lasciato un’impressione così positiva che ho deciso di esplorare con maggior attenzione la piattaforma per conto mio, cosa che ha portato anche me a diventare una tasker. Tra l’altro, con quel tasker è nata una bellissima relazione e abbiamo finito per sposarci. Tutto grazie a TaskRabbit!

Puoi parlarci di come hai costruito la tua carriera o il tuo business su TaskRabbit?

I clienti apprezzano la mia positività e in particolare il fatto che come donna sono capace di svolgere qualsiasi task, che sia considerata “da uomini” o meno.

Mi descrivi in che modo TaskRabbit ha influenzato la tua vita?

È sempre un piacere lavorare con i clienti conosciuti su TaskRabbit. Spesso mostrano di apprezzare il mio lavoro incoraggiandomi e motivandomi con le mance. I guadagni che ho accumulato svolgendo task mi hanno consentito di comprare una casa nuova e ho anche sviluppato amicizie solide con altri tasker al di fuori dell’ambito lavorativo.

Che lezioni di vita o professionali hai appreso lavorando come tasker?

Nonostante sia senza dubbio orgogliosa della mia autosufficienza e indipendenza, lavorare con i clienti mi ha dimostrato quanto abbiamo bisogno gli uni degli altri. I clienti hanno bisogno di me per semplificarsi la vita e io ho bisogno di loro per poter fare quello che amo.

TaskRabbit ti permette di cogliere opportunità di guadagno migliori rispetto agli impieghi tradizionali?

Assolutamente sì! Con TaskRabbit non c’è l’intermediazione di un’impresa. I clienti trovano la praticità di cui hanno bisogno e la adorano. Possono contattare un fornitore di servizi come me senza alcun fastidio e pagano volentieri per questo tipo di praticità.

Hai task speciali per cui i clienti ti assumono?          

Certamente. Ai clienti dico sempre che, purché entri nel mio furgone, sono ben felice di ritirare/consegnare, trasportare o smaltire qualsiasi cosa in tutta New York e Long Island. È un’area di lavoro molto vasta ma mi impegno a coprirla tutta.

A cosa devi il tuo successo come tasker?     

La professionalità e l’attenzione che dedico alla gente. Tratto le persone come vorrei essere trattata e comunico costantemente con i clienti.

Hai dei suggerimenti per i clienti che desiderano prenotare un tasker per la prima volta?    

Leggete le recensioni e lasciatevi guidare dall’istinto. Comunicate eventuali cambiamenti: è una semplice questione di rispetto per chi sta facendo del proprio meglio per accontentarvi. Infine, dedicate un po’ di tempo a scrivere una recensione.

Che consiglio daresti alle altre tasker in base alle tue esperienze come tasker donna?

Consiglio alle altre tasker di non porsi mai dei limiti. Ho iniziato offrendo solo dei servizi di organizzazione domestica. Oggi possiedo e gestisco un business che offre servizi nelle categorie Ritiro/Consegne, Aiuto con il trasloco e Sgombero di rifiuti.

In pochi anni di lavoro come tasker, Den è riuscita a crescere su molti fronti: finanziario, professionale e personale. Ha anche conosciuto suo marito, tasker anche lui, attraverso la piattaforma. Sappiamo già che Den sarà sicuramente indaffaratissima durante tutta la stagione dei traslochi!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s