Cosa succede quando annulli una task?

Sapevi che quando un cliente ti manda un invito a completare una task, questo arriva solo a te?

In periodi con forte richiesta, notiamo una maggiore quantità di conflitti in agenda e più inviti persi rispetto al solito. Purtroppo, quando ciò accade, rischiamo che i clienti perdano fiducia nella nostra piattaforma e vadano a chiedere aiuto altrove. Ogni tasker ha la capacità di fornire esperienze eccezionali ai clienti, il che aumenta le possibilità di tutti di ricevere più task.

Cosa succede quando perdo l’invito di un cliente?

Se i clienti non ricevono risposta, devono ricominciare da capo il processo di ricerca di un altro tasker. Quando non hanno tue notizie entro il tempo di risposta (che determina l’avvio del processo di assunzione per il cliente), sia il cliente che il tasker perdono un’occasione.

Cosa succede quando ho un conflitto nell’agenda?

Proprio come la mancata risposta a un invito, i conflitti in agenda costringono il cliente ad avviare nuovamente il processo di prenotazione di una task. Alcune task, come quelle relative ai traslochi o alle consegne, hanno specifiche necessità di tempo, con la conseguenza che i conflitti in agenda o le cancellazioni all’ultimo minuto possono risultare in esperienze negative per i clienti. Il che significa meno clienti per tutti.

Quanto tempo ho per rispondere agli inviti?

A causa della natura più urgente delle task in giornata, è necessario rispondere agli inviti entro un’ora. Per le task non in giornata, è necessario rispondere entro fine giornata (le 21:00). Una volta che hai iniziato a chattare con il cliente e hai valutato la dimensione della task nella chat, è importante definire la task e programmarla il prima possibile, in modo che tutto sia risolto. Detto ciò, a volte i clienti potrebbero essere impegnati, quindi ricorda che stai fornendo loro un servizio e sii paziente mentre aspetti una risposta. 

Cosa succede se io o il mio cliente abbiamo bisogno di riprogrammare la task?

Se tu o il tuo cliente avete bisogno di riprogrammare la task, è sufficiente suggerirlo nella chat. Se il cliente dice che non è più disponibile all’ora programmata, offri alcuni altri orari che hai a disposizione nella settimana successiva per vedere se qualcuno di questi potrebbe andare bene. Una volta che tu e il tuo cliente vi sarete accordati sul nuovo orario, potrete riprogrammarlo nell’app nella sezione dei dettagli della task.

In che modo può essere d’aiuto la community di TaskRabbit?

Molti tasker fanno un ottimo lavoro nella gestione delle loro agende e calendari personali al fine di evitare queste situazioni. In ogni caso, ecco alcuni suggerimenti da tenere a mente:

  • Rivedi spesso la tua agenda! Puoi impostare la tua disponibilità per un massimo di 17 giorni. Usa quella finestra per dire con precisione quando sei disponibile e assicurati di modificare la tua agenda se la tua disponibilità cambia.
  • Lascia un po’ di tempo tra le tue task, per ovviare al fatto che spesso le task superano il tempo stimato. I tasker élite consigliano di creare “cuscini” di tempo nella tua giornata, per esempio per tenere conto del tempo necessario per il tragitto o in caso di task che richiedono più tempo del previsto.
  • Sii reattivo, ma anche paziente. Rispondi agli inviti per le task il più rapidamente possibile per rassicurare il cliente che la sua task è in buone mani, ma ricordati di essere paziente se il tuo cliente impiega un po’ di più per rispondere.

Leave a Reply